logo

Itinerario id: 412

Modi, modelli e mode: i giovani nella società


Anno scolastico: 2021/2022
Tipo: 03. Linguaggi, media e comunicazione
Gradi: secondaria I grado
Valido solo per le classi: 3^ secondaria
Durata: 360 minuti
Costo per classe: 0,00 €
Numero massimo alunni: 28
Collaboratore: Centro Universitario Cinematografico CinemaUno

Fin dal secondo dopoguerra il cinema, la musica, le arti e i media sono stati gli strumenti privilegiati della comunicazione giovanile. Negli anni '50 e '60 la nascita del rock, del cinema indipendente, la diffusione delle riviste rivolte ai piü giovani, la nascita delle radio libere, ecc. hanno coinvolto intere generazioni di ragazzi che hanno trovato in questi fenomeni nuovi strumenti per esprimere la propria personalità, per diffondere idee, per creare aggregazione, per partecipare alla vita sociale, per liberare la loro creatività... I giovani, come nuova categoria della società contemporanea, hanno cosi potuto aggregarsi attraverso innovative forme di espressione che hanno portato alla nascita dei grandi movimenti giovanili (Beat Generation, Hippies, Punk...), che a loro volta hanno dato vita a nuove forme artistiche di grandissima influenza e strettamente legate agli eventi storici del loro tempo. Si pensi ad esempio ai movimenti contro la guerra del Vietnam e la segregazione razziale negli anni Sessanta, che hanno trovato voce nella musica dei giovanissimi Bob Dylan e Joan Baez, figure-simbolo di quella generazione; o ancora al rinnovamento culturale ed artistico della Swinging London, che ha trovato in quattro ragazzini di Liverpool (i Beatles) l'energia per diffondersi in tutto il pianeta; e potremmo continuare fino ad oggi, anni in cui la comunicazione dei media diventa strumento insostituibile per trasmettere i messaggi piü sentiti dalle nuove generazioni (la questione razziale, riesplosa violentemente negli ultimi anni negli USA, o l'emergenza climatica che ha riportato dopo molti anni i giovani nelle piazze di tutto il mondo).
II percorso proposto dal Centro Universitario Cinematografico CinemaUno, denominato "Modi, modelli e mode: i giovani nella società", intende illustrare il lungo viaggio dei giovani dagli anni '50 del Novecento ad oggi attraverso narrazioni, filmati, immagini che ricostruiscono l'importante ruolo sociale di intere generazioni di ragazzi, in relazione agli eventi storici e ai cambiamenti culturali del loro tempo. Per ricordare quindi quanto sia stata influente la partecipazione giovanile alla costruzione del nostro, sia pur imperfetto, mondo e quanto la voce e la creatività dei giovani di oggi siano necessarie per migliorarlo.

Articolazione

Numero di incontri per classe: 3

Durata di ciascun incontro: 2 ore

Durata complessiva del percorso: 6 ore

Si chiede alla scuola di mettere a disposizione un'aula attrezzata con lavagna LIM (con adeguati diffusori audio e pc).